Jacopo Perfetti

Nato nel 1981, laureato con lode in Scienze della Comunicazione presso l’università statale Milano Bicocca, ha organizzato, tra il 2002 e il 2006, decine di mostre in contesti sempre diversi in una continua ricerca artistico – comunicativa che ha come obiettivo primo quello di ridurre le distanze tra l’arte e i suoi potenziali fruitori. Nel 2002 ha fondato il network di happening “Illegal Art Show”, successivamente organizzato a Milano, Bologna, Roma, Torino, Londra, Catania, San Benedetto del Tronto, Genova. Dal 2006 insieme al socio e amico Ivan Tresoldi ha fondato Art Kitchen, studio di produzione culturale che opera nel campo dell’arte, della creatività e del sociale. Come curatore di mostre ha organizzato diverse esposizioni di arte contemporanea tra cui, nel 2007, la collettiva “Street Art Sweet Art” al Padiglione di Arte Contemporanea di Milano, la collettiva “Melting Box” presso il Palazzo Sassi a Sondrio, l’installazione “Nel Segno degli Altri” presso il Mart di Rovereto, la collettiva “Street Up” presso la Byblos Art Gallery di Verona, la personale di Bros “20E20″ al Superstudio Più e la mostra “ivan, Poesia Viva” presso lo Spazio Oberdan di Milano. Nel Settembre 2007 ha partecipato al progetto di collaborazione internazionale “Scuole di Strada” a Port-au-Prince (Haiti) con la fondazione N.P.H e, a Novembre 2007, è stato candidato all’Ambrogino d’oro per la sua attività di promotore culturale a Milano. Dal Gennaio 2009 è fondatore e amministratore unico della società Fake srl.


<< indietro

www.art-box.it | www.superstudiogroup.com | www.dancepoint.it
SUPERSTUDIO GROUP SRL - P.I./C.F. 07030370154 WEBSITE CREATED BY STUDIOB16